Italiani all’estero, altre due settimane di carcere per i nostri marò in India

Pessima notizia per quanto riguarda i marò italiani in India: Massimiliano Latorre e Salvatore Girone dovranno restare dietro le sbarre altri 14 giorni.

A disporre la misura è stato il tribunale di Kollam, in Kerala: carcerazione preventiva per altre due settimane, dunque, per i nostri militari. E intanto il governo italiano non riesce a fare passi avanti.

I marò secondo quanto si apprende si sono presentati davanti al giudice istruttore con diverse ore di ritardo a causa di una manifestazione di protesta che ha bloccato le vie di accesso al tribunale.

In Italia sono sempre più forti gli appelli che chiedono di riportare a casa i nostri marò prima possibile, liberi. La Farnesina sembra essersi bloccata. Qui c’è bisogno di una scossa altrimenti questa situazione rischia di durare ancora a lungo. Il governo guidato da Mario Monti si svegli!

NESSUN COMMENTO

Comments