Italiani all’estero, Alemanno: Mobilitazione per riportare a casa marò italiani

©Mauro Scrobogna / LaPresse 17-03-2008 Tibet: Alemanno, impensabile andare a Olimpiadi se Cina non cambia Nella foto: Gianni Alemanno §foto di repertorio§

‘Credo ci debba essere una grande mobilitazione di tutti gli italiani per fare in modo che questi ragazzi tornino in patria. Credo che il governo italiano, se non otterremo giustizia, se non otterremo la liberazione di questi due Maro’, dovrebbe ridiscutere e rinegoziare tutte le nostre partecipazioni alle missioni internazionali’. Lo afferma il sindaco di Roma Gianni Alemanno, a Orvieto dove e’ intervenuto alla scuola di formazione del PdL.

‘Non e’ ammissibile che rimangano sequestrati in uno stato straniero. Se questo dovesse avvenire – ha aggiunto Alemanno – avremo una grande difficolta’ su tutte le truppe impiegate all’ estero. Dobbiamo chiedere una grande solidarieta’ da parte di tutti i nostri alleati, da parte di tutti coloro che partecipano con noi alle missioni internazionali, perche’ questi sono soldati non solo italiani ma sono soldati al servizio della legalita’ internazionale’.

NESSUN COMMENTO

Comments