Italiani all’estero, A Rosario si è riunita la Federazione Abruzzese dell’Argentina

Venerdì scorso si sono dati appuntamenti a Rosario, un gruppo di consiglieri del Direttivo della Federazione Abruzzese della Repubblica Argentina (FARA). La riunione informale, si è svolta in coincidenza con due date importanti per la Federazione: il primo anno di vita e la Giornata degli Abruzzesi nel Mondo, che la Regione Abruzzo ha stabilito prorpio per il 5 agosto di ogni anno. All’incontro hanno partecipato l’on. Giuseppe Angeli, deputato italiano residente a Rosario e presidente onorario della FARA, Marcelo Castello, giovane presidente della Federazione, il vicepresidente del sodalizio dott. Domenico Di Tullio e il presidente e vice del Circolo Abruzzese di Buenos Aires Walter Ciccione e Marco Basti rispettivamente.

Durante la riunione si è parlato delle attività svolte nel primo anno di vita della FARA, tra le quali la visita di esponenti della Regione a Rosario, in occasione della seduta del CRAM in Argentina, la partecipazione alla videoconferenza organizzata dalla Camera di Commercio di Pescara con le comunità abruzzesi nel mondo e la partecipazione e visite di dirigenti della Federazione alle associazioni affiliate, nonché l’organizzazione formale e giuridica della FARA.

Il presidente Castello ha informato sulle cinque borse di formazione che la Camera di Commercio di Pescara ha messo a disposizione del FARA, per la partecipazione a corsi che si terranno presso la sede della citata Camera a Pescara. Si è parlato anche della collaborazione con la Camera di Commercio Italiana di Rosario.

I dirigenti della FARA hanno poi parlato dei progetti e programmi da svolgere nei prossimi mesi, sia in Argentina che in Abruzzo. A questo riguardo, è considerato prezioso il contributo che potrà dare l’on. Giuseppe Angeli, molto stimato dalle autorità regionali, con le quali ha un dialogo molto fluido, anche per la comune appartenenza politica.

Un incontro molto positivo, sia per il bilancio del primo anno, sia per le prospettive che si aprono per il futuro immediato delle giovane Federazione Abruzzese.

NESSUN COMMENTO

Comments