Italiani all’estero, Qatar motor show 2012: l’Italia c’è

L’ultima settimana di gennaio, dal  25 al 28, prenderà il via il Qatar motor Show, giunto alla sua seconda edizione, organizzato dal Qatar tourism authority (Qta) in collaborazione con Q.media Events e GL events, con il patrocinio del premier e del ministro degli Esteri del Qatar, Sheikh Hamad Bin Jassim Bin Jabor Al Thani.

Anche l’Italia parteciperà all’evento, con un’area dedicata alle concept car, super car e ai prototipi di alcuni dei piu’ prestigiosi nomi del design automobilistico e della produzione modelli speciali made in Italy. Una presenza importante, fondamentale per il settore automobilistico italiano, settore che in Medio Oriente ha un forte potenziale crescita: secondo le stime, nei prossimi anni le vendite di auto cresceranno almeno del 5 per cento e i mercati a maggior sviluppo saranno Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Kuwait e Qatar.

Sarà l’Anfia (Associazione nazionale filiera industria automobilistica) a coordinare la presenza delle aziende tricolori, anche grazie al sostegno dell’ambasciata italiana a Doha.

Tanti i marchi che hanno confermato la loro partecipazione, anche quelli storici, come Ferrari e Maserati: l’Italia quindi parteciperà in grande stile al Qatar motor Show, che si preannuncia di  enorme interesse per le nostre aziende. L’evento sarà anche l’occasione per l’annuncio ufficiale di un nuovo team di Formula 1 per la stagione 2012/2013.

NESSUN COMMENTO

Comments