Italiani all’estero, Gian Luigi Ferretti nominato coordinatore Maie Europa

Gian Luigi Ferretti, giornalista, membro del Consiglio Generale degli Italiani all’estero, per anni braccio destro dello storico ministro degli italiani nel mondo, Mirko Tremaglia, è stato nominato da Ricardo Merlo, fondatore e presidente Maie, coordinatore per l’Europa del Movimento associativo degli italiani all’estero.

Una nomina, quella di Ferretti, che era nell’aria, da quando il giornalista, per anni coordinatore generale del Ctim – Comitato Tricolore per gli italiani nel mondo – aveva annunciato la sua adesione al Maie, durante la festa del partito a Buenos Aires, alla quale ha partecipato anche il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, che con il Maie di Merlo ha stretto un’alleanza per quanto riguarda i connazionali residenti oltre confine.

“Sono felice che Gian Luigi Ferretti abbia aderito al Movimento Associativo – ha dichiarato l’On. Merlo – e sono certo che saprà occuparsi egregiamente della nostra collettività in Europa”. “Sono felice di averlo nella nostra struttura – ha sottolineato – che è caratterizzata dall’apertura a tutti i contributi. Con noi si lavora uniti verso un unico obiettivo: salvaguardare i diritti della collettività italiana nel mondo”.

Gian Luigi Ferretti è uno dei nomi più noti, quando si parla di italiani residenti all’estero. Ha vissuto per metà della sua vita fuori dai confini italiani: oltre all’italiano parla francese, inglese, spagnolo, tedesco, danese, svedese e norvegese.

Da parte sua, Ferretti ha ringraziato “l’amico Ricardo Merlo, che conosco da tanti anni, per la fiducia che ripone in me. Credo che Tremaglia approverebbe questa mia scelta, perché sognava un grande movimento degli italiani nel mondo espressione delle Associazioni. Da oggi  parteciperò attivamente alla vita del Movimento Associativo, che aiuterò a crescere anche in Europa con l’obiettivo di celebrare quanto prima un Congresso. Perché il MAIE è un’espressione della base degli italiani all’estero e non un’emanazione rigida di un partito romano”.

Con questa nomina il Maie fa certamente un grande passo avanti. Il partito di Merlo non si è mai interessato direttamente all’Europa, ma con Ferretti ora è tutta un’altra storia: come osservatori, siamo convinti che saprà creare una squadra composta da persone da sempre vicine agli italiani nel mondo. Ferretti è già al lavoro e a breve potrebbe già annunciare le prime nomine per Francia, Svizzera, Regno Unito e Germania.

ItaliaChiamaItalia augura a Gian Luigi Ferretti – che fra l’altro è stato il primo in assoluto a poter vedere in anteprima il progetto grafico del nostro quotidiano online, ormai sette anni fa, e che fin da subito ha contribuito con i suoi articoli e interventi a rendere ricco il nostro giornale – un sincero augurio di buon lavoro.

Twitter @italiachiama

NESSUN COMMENTO

Comments