Italiani all’estero, Forte esplosione in ristorante italiano a Mosca

A Mosca esplosione “molto forte” – secondo alcune testimonianze – in un ristorante italiano, “Il Pittore”, situato nella zona sud della città, in Nakhimovski prospect 45, vicino alla fermata di metropolitana Profsoyuznaia. Il botto ha mandato in frantumi tutti i vetri del locale.

Causa principale dell’esplosione, che poi ha provocato un incendio – domato da numerose squadre di vigili del fuoco -, sarebbe stata un uso non corretto degli impianti del gas.

L’incidente ha causato 2 morti – si tratta di due donne – e 27 feriti: 5 di questi – con ustioni leggere – hanno rifiutato le cure mediche, tutti gli altri sono stati ricoverati in ospedale.

Al momento la Farnesina fa sapere che non risultano italiani coinvolti nell’esplosione. In ogni caso l’ambasciata italiana a Mosca ha subito invitato sul posto un funzionario, perché potesse rendersi conto personalmente della situazione. Attivato anche il nostro consolato.

Almeno un centinaio di persone si trovavano nel ristorante al momento dello scoppio.

NESSUN COMMENTO

Comments