Italiani all’estero, aziende tricolori guardano a Cuba

Le imprese italiane sono sempre più interessati ai mercati del Centro e Sud America. Grande attenzione viene rivolta anche alla zona dei Caraibi: e proprio in un’isola caraibica, in questo caso Cuba, si recherà presto una delegazione di aziende tricolori per capire quali possibilità di investimento ci siano nel Paese.

Ricordiamo che l’Italia si e’ attestata nel primo semestre del 2011 come l’ottavo paese fornitore, con un valore dell’export di 120 milioni di euro. 

La missione, organizzata dalla Camera di commercio italo-cubana con il sostegno della nostra ambasciata a L’Avana, si terrà dal 2 al 9 giugno. L’obiettivo è proprio quello di valutare possibilità di partnership con controparti locali, in particolare per quanto riguarda il turismo.

Sono previsti diversi incontri b2b, tra cui alcuni con i maggiori importatori cubani, visite alle unità produttive e commerciali e i nuovi siti dedicati al turismo. A margine dei vari appuntamenti, la Camera di commercio presenterà l’iniziativa "Alla scoperta del Cuba-Mercato", una missione finalizzata alla comprensione delle opportunità offerte dal Paese.

Non è certo la prima volta che il nostro Paese guarda a Cuba con grande interesse. L’Italia lavora da tempo per l’ampliamento degli investimenti nel paese caraibico con numerose iniziative, tra cui l’istituzione (circa un anno fa) del comitato misto imprenditoriale Italia-Cuba, il quale puo’ gia’ contare su un consolidato meccanismo di consultazione permanente.

NESSUN COMMENTO

Comments