Italiani all’estero, Afghanistan: militari italiani e forze afgane contro insorti, 9 arresti

Dopo cinque giorni si e’ conclusa nel villaggio di Shewan, nella provincia di Farah in Afghanistan, l’operazione Zafar 4 di contrasto al terrorismo. L’attivita’ e’ stata condotta congiuntamente dalle forze armate afgane e dai militari italiani della task force South, su base Reggimento ‘Cavalleggeri Guide’. Circa 700 uomini sono stati impegnati nell’operazione, che ha mirato a liberare l’area da insorti e che ha portato al fermo di 23 persone, di cui 9 arrestate dalle forze di polizia afghane.

L’operazione Zafar 4, spiega il comando italiano, ‘e’ stata l’ennesima prova delle capacita’ dell’Ansf (Afghan National Security Forces) nel pianificare e condurre operazioni sul terreno nella lotta sia all’insorgenza che alla criminalita’ comune. Prosegue, quindi, nel rispetto della tempistica prevista, la transizione, che vede il graduale passaggio della responsabilita’ dell’area alle istituzioni ed alla forze di sicurezza afgane, accompagnata dal sempre crescente consenso della popolazione’.

NESSUN COMMENTO

Comments