Italiani all’estero, 300 iscritti ai corsi di italiano a Montevideo

Sempre più lingua italiana in Sud America. In Uruguay, per esempio. Sono partito infatti nei giorni scorsi i corsi di italiano organizzati dall’Istituto di cultura di Montevideo. Gli allievi, circa 300, sono divisi in 24 gruppi che frequenteranno le lezioni, in programma fino a novembre. E’ anche possibile frequentare corsi intensivi da marzo a luglio e da agosto a dicembre. Sei le aule a disposizione per i corsi. 

All’Iic spiegano che il numero delle iscrizioni ai corsi è pressoché costante: “negli ultimi cinque anni il numero di iscritti si e’ attestato intorno ai 260-290". Sono dati che vengono considerati significativi dagli organizzatori dei corsi, numeri che testimoniano "il grande interesse per la lingua e la cultura italiana".

"E’ vero – ammettono ancora dall’Istituto di cultura -, siamo nella città dove il 60 per cento della popolazione ha origini italiane, ma sempre più studenti universitari si avvicinano allo studio della lingua per poter magari proseguire gli studi in Italia". Tra i banchi anche "tanti curiosi che considerano l’italiano la lingua della cultura".

Sempre più diffuso nel mondo, dunque, il nostro idioma. Ricordiamo che in Perù è nato l’osservatorio della lingua italiana, a Lima, proprio con l’obiettivo di sostenere e promuovere ulteriormente lo studio dell’italiano. Anche a Lima, i corsi sono seguitissimi: l’85% circa degli iscritti è rappresentato da studenti universitari.

NESSUN COMMENTO

Comments