Italiani all’estero, saranno Zaccarini e Caruso i candidati del Fli in Europa?

Anche gli italiani all’estero si preparano alle Politiche del 2013. Ancora non si sa nemmeno la data certa delle elezioni, ma gli italiani nel mondo sono già al lavoro. E non da oggi.

Nel Regno Unito, per esempio, c’è chi si sta preparando da almeno un anno. E’ Vincenzo Zaccarini, esponente di Futuro e Libertà, imprenditore italiano residente a Londra. Sarà lui, secondo le notizie più recenti che ci arrivano da Roma, uno dei candidati Fli nella ripartizione estera Europa. Insieme a Zaccarini, ci dovrebbe essere Mario Caruso, finiano residente in Germania, Coordinatore del patronato Enas nel Vecchio Continent.e

Non è chiaro ancora con chi si presenterà il Fli: con l’Udc, sostiene qualcuno. Eppure un giorno sì e l’altro pure sembra che Pier Ferdinando Casini stia aspettando solo il momento giusto per scaricare definitivamente Gianfranco Fini…

E a dirla tutta, né per Fini né per Casini questo è un periodo facile: Udc e Fli non godono di grande consenso da parte dell’elettorato, secondo gli ultimi sondaggi…

In ogni caso, il Fli in Europa – quel poco che c’è – va avanti e guarda al futuro con ottimismo e impegno. Zaccarini nei giorni scorsi si è riunito a Londra con il vicepresidente di Futuro e Libertà, Italo Bocchino. Con loro, alcuni connazionali residenti in terra inglese. Sul tavolo, la strategia da mettere in campo proprio in vista delle prossime elezioni.

E l’On. Aldo Di Biagio? Eletto col PdL in Europa nel 2008 e poi passato al Fli, ancora deve capire bene cosa fare. Potrebbe anche candidarsi alla Regione Lazio, secondo informazioni in possesso di ItaliaChiamaItalia. Ma allo stesso tempo potrebbe puntare ancora al Parlamento: e allora, candidarsi in Europa o in Italia? Ci sono ancora diverse settimane, da qui al voto, per decidere. Ma non così tante. Il tempo stringe.

NESSUN COMMENTO

Comments