Italiani all’estero, primarie del centrosinistra in Svizzera

Domenica 25 novembre si svolgeranno le elezioni primarie per scegliere il candidato che concorrerà alla carica di Presidente del Consiglio nelle prossime elezioni politiche. Si voterà anche in Svizzera in 30 città. I seggi elettorali apriranno alle ore 10.00 e chiuderanno alle ore 20.00. Si chiede alle elettrici ed agli elettori che parteciperanno alle elezioni di munirsi di documenti d’identità.

I cinque candidati sono: Pier Luigi Bersani, Laura Puppato, Matteo Renzi, Bruno Tabacci e Nichi Vendola.

Appello degli elettori di Italia Bene Comune

Noi, cittadine e cittadini democratici e progressisti, ci riconosciamo nella Costituzione repubblicana, in un progetto di società di pace, di libertà, di eguaglianza, di laicità, di giustizia, di progresso e di solidarietà.

Vogliamo contribuire al cambiamento dell’Italia, alla ricostruzione delle sue istituzioni, a un forte impegno del nostro Paese per un’Europa federale e democratica. Crediamo nel valore del lavoro, nello spirito solidaristico e nel riconoscimento del merito. Vogliamo archiviare la lunga stagione berlusconiana e sconfiggere ogni forma di populismo.

Oggi siamo noi i protagonisti del cambiamento e ne sentiamo la responsabilità. La politica non è tutta uguale. Vogliamo che i nostri rappresentanti siano scelti per le loro capacità e per la loro onestà. Chiediamo che i candidati dell’Italia Bene Comune rispettino gli impegni contenuti nella Carta d’Intenti.

Per questi motivi partecipiamo alle elezioni primarie per la scelta del candidato comune alla Presidenza del Consiglio e rivolgiamo un appello a tutte le forze del cambiamento e della ricostruzione a sostenere il centrosinistra e il candidato scelto dalle primarie alle prossime elezioni politiche. Per l’Italia. Bene Comune.

I programmi dei candidati

Pier Luigi Bersani Il suo motto è: Il coraggio dell’Italia. “L’Italia ce la farà se ce la faranno gli italiani. Se il paese che lavora, o che un lavoro lo cerca, che studia, che misura le spese, che dedica del tempo al bene comune, che osserva le regole e ha rispetto di sé, troverà un motivo di fiducia e di speranza. Davanti a noi ora c’è una scelta di questo tipo: se batterci tutti assieme o rinunciare a battersi. Se credere nelle risorse e nel coraggio del Paese o affidarsi alle risorse di uno solo. Non crediamo all’ottimismo delle favole, che ha avuto esiti disastrosi nel decennio della destra. Crediamo negli italiani e nel risveglio della fiducia collettiva, nel futuro degli italiani, dei più giovani e delle donne”….dal sito www.bersani2013.it

Laura Puppato Il suo motto è: Un’altra idea di mondo. “Il vero cambiamento che oggi ci è richiesto necessita di una visione, e nel caso del mio programma questo tema è centrale perché la sua strategia si fonda, letteralmente, su un’altra idea di mondo: perché un mondo totalmente nuovo, appunto, si deve realizzare. Prendo le mosse da una celebre citazione, dal carattere apparentemente non politico: ci sarebbero meno bambini martiri se ci fossero meno animali torturati, meno vagoni piombati che trasportano alla morte le vittime di qualsiasi dittatura, se non avessimo fatto l’abitudine ai furgoni in cui gli animali agonizzano senza cibo e senz’acqua diretti al macello. (Marguerita Yourcenar)” …dal sito www.laurapuppato.it

Matteo Renzi Il suo motto è: Cambiamo l’Italia, Adesso. “Questo non è un programma: la solita raccolta di buone intenzioni e di proposte astratte che popolano le campagne elettorali e spariscono il giorno dopo. Qui non troverete né proclami, né promesse, perché la formula magica per risolvere i problemi dell’Italia non esiste. Ciò che esiste è un Paese stracolmo di capacità e di energie. Un Paese che, nella sua storia, è sempre uscito più bello e più forte dalle crisi che ha attraversato. E lo ha fatto grazie all’unica risorsa naturale della quale dispone in abbondanza: il talento degli italiani”…dal sito www.matteorenzi.it

Bruno Tabacci Il suo motto è: L’Italia concreta. “Oggi l’Italia è stanca perché infettata. E’ profondamente colpita nella sua coscienza etica. E’come un corpo umano debilitato da una malattia e questa malattia è morale. Dunque ancora più difficile da curare. Improvvisamente dovremmo introdurre una rivoluzione di pensiero. Dovremmo affermare: che il benessere è legato al lavoro e non alla furbizia, che gli affari non si possono condurre senza regole e senza un’etica profonda, che i diritti camminano sulle gambe dei doveri, che la politica senza principi è un pragmatismo senza speranza”…dal sito www.primarietabacci.it

Nichi Vendola
Il suo motto è: Oppure Vendola. “Se vogliamo che il futuro non sia lasciato al caso o diventi un qualcosa di cui avere paura è necessario tornare a credere nel valore delle idee. Le idee sono la causa di tutto ciò che ci circonda e la cultura è la loro unione. La lotta alla povertà e all’esclusione sociale, l’impegno per la conversione ecologica dell’economia, sono la proiezione dell’Italia al di là dei confini nazionali, come attore responsabile in Europa e nel mondo. Il rilancio della cooperazione può essere un’opportunità per contribuire alla costruzione dell’Europa politica”…dal sito www.nichivendola.it

Primarie in Svizzera: Lista dei seggi e le rispettive città

Affoltern am Albis Centro Sociale Giessenstrasse
Alto Zurighese/Uster Zeughaus Berchtoldstrasse 10
Amriswil Scuola Elementare Nordstrasse
Basilea Fondazione Fopras Nauenstrasse 71
Bellinzona Casa del Popolo Viale stazione
Berna Casa d’Italia Bühlstrasse 57
Biasca Albergo Nazionale Via Stazione
Chiasso Sede Associazioni Corso S. Gottardo
Coira Il Ritrovo nei pressi dello sportello consolare Wagnergasse 7
Dietikon Realtà Nuova Badenerstrasse 18
Dübendorf Centro Culturale OBEREMÜHLE  Oberdorfstrasse
Friburgo Sindacato Unia rte Fre’de’ric-Chaillet 8
Ginevra Sindacato Unia Ch. Surinam 5
Kreuzlingen Centro Italiano Viale Italia 1
La Chaux de fonds Sede Partito Socialista  Rue Numa Troz 9
Locarno Bar White Via Cesari 4
Losanna Circolo Italiano Losanna Rue Du  Valentain 12
Lucerna Casa d’Italia Obergrundstrasse 92
Lugano Sede Associazione Anziani Via Vella 4
Montreux Casa d’Italia rue de la Rouvenettaz 5,
Neuchatel Sede PS Neuchâtel Avenue de la Gare 3
Rüti Assoc. Sportiva Italiana Rüti Joweidstrasse
San Gallo Ass. Pugliesi Lindenstrasse 155
Sciaffusa Colonia Libera Birchweg
Thun Sede Unia / Pavillon Aarestrasse 40
• Valle del Reno / Marbach Circolo Italiano Staatsstrasse 8
Winterthur Fondazione Ecap Zürcherstrasse
Zurigo Casa d’Italia Erismannstrasse 6
Aarau ECAP  Bahnhofstrasse  18
Olten Unione Sportiva  Oltenese Mühlegasse 12
Gerlafingen  Centro Italiano Derendingenstrasse 19

• Valle del Reno – Marbach (SG) in via di definizione

Il partito democratico in Svizzera invita le elettrici e gli elettori italiani, che hanno come riferimento politico il centrosinistra, a partecipare numerosi alle elezioni primarie con uno slancio di protagonismo per costruire le condizioni di una democrazia partecipativa, che consegni ai cittadini la scelta di eleggere i propri rappresentanti nel parlamento nazionale italiano.

NESSUN COMMENTO

Comments