Italiani all’estero, Porta (Pd) incontra la comunità italiana a Montevideo

Intensa giornata di incontri politici e istituzionali in Uruguay per il parlamentare del Partito Democratico eletto in America Meridionale, Fabio Porta. Il deputato, accompagnato dal consigliere del CGIE Renato Palermo (delegato per il Sudamerica nell’Assemblea Nazionale del partito)  ha incontrato la collettività italiana nella tradizionale “Casa degli Italiani”, dopo una breve riunione con i consiglieri del Comites.

All’incontro hanno partecipato numerosi rappresentanti delle associazioni; presenti anche gli altri due delegati del PD nell’Assemblea Nazionale Mendez Zilli e Colla, e la consigliere Cgie Filomena Narducci.

L’incontro con la comunità italiana era stato preceduto da alcune riunioni di carattere politico e istituzionale: l’On. Porta ha visitato la “Junta Departamental” di Montevideo, dove ha anche incontrato diversi consiglieri comunali ed il Presidente del Consiglio, Oscar Hernandez.

Porta e Palermo si sono riuniti con il Responsabile Relazioni Internazionali del Partito Socialista dell’Uruguay, Eduardo Fernandez e con altri dirigenti del partito, con il quale hanno affrontato il tema del rapporto tra PD e “Frente Amplo” (la coalizione di centro-sinistra al governo dell’Uruguay).

Non poteva mancare una visita all’Ambasciata, dove l’On. Porta ha avuto modo di discutere con l’Ambasciatore Massimo Leggeri le principali questioni al centro dell’agenda bilaterale e della vita della grande collettività di origine italiana.

“L’Uruguay – ha dichiarato il deputato del PD – è uno dei Paesi più interessanti del continente; ciò in ragione della stabilità politica e degli ottimi risultati economici, ma soprattutto in forza della presenza di una grande, coesa e qualificata comunità italiana: si tratta di ‘asset’ importantissimi, intorno ai quali l’Italia può costruire un grande piano di sviluppo di relazioni politiche ed economiche, con ricadute positive in tutta la regione del Cono Sur”.

NESSUN COMMENTO

Comments