Italiani all’estero, Picchi (PdL): ‘Mi quereli? Il forum competente è Londra’. Ma sbaglia di brutto

Gian Luigi Ferretti, Coordinatore del Maie in Europa, ha deciso di querelare Guglielmo Picchi, deputato PdL eletto nella ripartizione estera Europa. Lasciamo perdere, qui, il motivo che ha spinto Ferretti a prendere tale decisione, è irrilevante in questo caso. Vogliamo solo raccontarvi che Picchi, dopo avere ricevuto la notizia dall’esponente Maie, ha risposto così: “Fai pure, il foro competente è quello di Londra”. Ma il deputato pidiellino sbaglia di brutto.

Picchi, infatti, pur essendo residente a Londra, è cittadino e parlamentare italiano: Londra non c’entra nulla. Il foro competente è sempre in Italia, dunque. Questo dimostra che Picchi ha preso un granchio. E non importa poi tanto se Ferretti la querela la presenterà davvero o meno – Picchi è pur sempre un deputato, e la procedura a dire il vero sarebbe assai complicata -, ma in questo caso era interessante spiegare ai lettori non solo l’eventuale strafottenza e superbia dell’eletto all’estero, ma anche la sua ignoranza in materia. Insomma, è come se noi dovessimo querelare qualcuno residente a New York e per farlo dovessimo recarci negli Stati Uniti. Idea balzana, no?

NESSUN COMMENTO

Comments