Italiani all’estero, meeting dei Giovani Veneti nel Mondo

Nella splendida cornice di Villa Giovannina, a Villorba, si è tenuto nei giorni 29 e 30 giugno u.s. il VII meeting dei Giovani Veneti nel Mondo. I delegati giovanili delle Associazioni in Veneto si sono incontrati con quelli delle Federazioni estere per un confronto e un costruttivo scambio di idee. La giornata del 29 è iniziata con gli interventi dell’assessore regionale ai Flussi Migratori Daniele Stival e delle autorità presenti.

Interessante la tavola rotonda con alcune testimonianze di imprenditori veneti del territorio regionale e all’estero. Di certo questi interventi hanno generato importanti riflessioni ai giovani presenti.

Nel pomeriggio sono iniziati i gruppi di lavoro da parte del Coordinamento e del Comitato. La giornata si è poi conclusa con un incontro culturale a Treviso che aveva come protagonisti Ulderico Bernardi, Federico Callegari e Amerigo Manesso; la tematica affrontata trattava il fenomeno dell’emigrazione nella sua evoluzione.

Sabato 30 il confronto tra il Coordinamento e il Comitato veneto ha dato seguito alla stesura dei due documenti finali che sono stati presentati ai dirigenti regionali che hanno seguito tutte le fasi del meeting.

Da parte del coordinamento veneto vi è stata la richiesta di potenziare le borse di studio offerte per gli oriundi veneti, accelerare la modifica di legge per dare la possibilità ai giovani veneti oltre la terza generazione di usufruire delle stesse borse di studio e di partecipare a nuovi progetti. Inoltre per il mese di settembre vi è l’intenzione di organizzare un convegno dedicato all’attuale crisi economica.

Il Comitato ha invece chiesto una maggiore collaborazione da parte degli uffici regionali per la stesura dei progetti da presentare e ha proposto di unire il Meeting con la Consulta. Questo per avere un maggiore risparmio economico e un confronto diretto con i “senior” delle Associazioni/Federazioni.

Grande risalto è stato dato da entrambi i gruppi all’importanza di realizzare stage formativi con la collaborazione di imprenditori veneti locali e all’estero.

In rappresentanza dell’ABM, oltre alla delegata Patricia Madalozzo, ha partecipato il gruppo Giovani della stessa Associazione. A tal proposito si ringrazia il CSV per aver messo a disposizione un furgone per il trasporto Belluno – Villorba.

Per concludere il Comitato dei giovani Veneti all’estero ha proposto Florianopolis (Brasile) come città ospitante della prossima edizione del Meeting.

NESSUN COMMENTO

Comments