Italiani all’estero, Mariotti insiste: assemblee Ctim illegali. Pronto a portare Menia (Fli) in Tribunale

Massimo Mariotti, delegato Ctim Veneto, va avanti. La guerra all’interno del Comitato Tricolore per gli italiani nel mondo, che fu di Tremaglia, continua.  

Nei giorni scorsi abbiamo pubblicato su ItaliaChiamaItalia la lettera di Mariotti e il documento del suo avvocato: le assemblee del Ctim sono di fatto illegali.

Oggi Mariotti torna alla carica e in un comunicato stampa spiega: “Malgrado il mio atto di diffida nel quale indicavo inequivocabilmente che
l’Assemblea del Ctim indetta per il 28 novembre, fosse da ritenersi illegale per una serie di motivi, vengo a sapere che si è tenuta ugualmente con l’elezione a Segretario generale dell’On. Menia, Coordinatore nazionale del FLI. Pertanto mi vedo costretto a dare mandato al mio avvocato perché provveda ad impugnare – come preavvisato nell’atto di diffida – la convocazione assembleare C.T.I.M. del 14 novembre 2012, nonché tutti gli atti conseguenti e correlati, salve ed impregiudicate le azioni giudiziarie nei confronti dell’On.le Roberto Menia quale responsabile dell’arbitraria ed abusiva condotta”.

Massimo Mariotti non resta a guardare con le mani in mano. E’ deciso a portare avanti la sua battaglia. E in molti sono con lui.

NESSUN COMMENTO

Comments