Italiani all’estero, Garavini (Pd): Giù le mani dai campi confiscati

“Il Partito Democratico è al fianco di Libera e dei suoi volontari per lanciare un messaggio preciso: giù le mani dai campi confiscati”. Lo ha detto Laura Garavini, Capogruppo del Partito Democratico in Commissione Antimafia, deputata Pd eletta all’estero, in visita al Villaggio della Legalità di Libera ‘Serafino Famà’, a Borgo Sabotino (Latina), insieme al collega Jean-Léonard Touadi, già assessore alla sicurezza del Comune di Roma, al coordinatore del Forum Sicurezza Pd Luca Di Bartolomei, e a Domenico Petrolo.

Sul campo, confiscato alla criminalità organizzata, l’associazione Libera ha promosso un campo di volontariato e mediattivismo: centinaia di ragazzi provenienti da tutta Italia combattono la lotta più importante contro le mafie, quella culturale. Nelle ultime settimane il centro, analogamente ad altre strutture dell’associazione in Sicilia, Calabria e Campania, ha subito ripetuti attacchi incendiari ed intimidatori. “Sbaglia di grosso chi crede di intimorire con gli attentati e di ridurre l’impegno della società civile contro le mafie”, ha dichiarato Laura Garavini.

NESSUN COMMENTO

Comments