Italiani all’estero, è nato il nuovo sito dell’USEI

E’ nato il nuovo sito web dell’USEI – Unione sudamericana emigrati italiani -, attraverso cui si potrà capire che cosa si propone il movimento fondato e presieduto da EugenioSangregorio.  

All’indirizzo http://www.usei-it.org si potranno leggere notizie, programma e obiettivi dell’USEI, che si presenta ai connazionali come un movimento indipendente che sta crescendo sempre più in Sud America.

“Abbiamo lavorato al sito nelle ultime settimane, perché siamo convinti che anche attraverso le nuove tecnologie si possa comunicare con i cittadini, tutti potenziali simpatizzanti dell’USEI”, spiega Sangregorio, che in questi giorni a Buenos Aires sta lavorando per completare la squadra dell’Unione sudamericana emigrati italiani.

“Siamo un gruppo di persone che desiderano fare di più per l’Italia, desiderano una maggiore integrazione fra il BelPaese e l’Argentina, fra il Sud dell’Europa e il Mercosur. Siamo infatti convinti – continua il presidente USEI – che una più forte collaborazione possa produrre risultati ancora più soddisfacenti, sia per le comunità italiane residenti nei Paesi dell’America Meridionale, sia per gli stessi italiani residenti in Patria. Non abbiamo nulla da chiedere all’Italia, se non ascolto e maggiore attenzione in merito alla possibilita’ di scambi commerciali, economici, culturali e politici che rinsaldino i legami e attirino investimenti e occupazione”.

Nel sito web ufficiale dell’USEI è possibile anche leggere una breve biografia di Eugenio Sangregorio, un italiano che dalla Calabria è arrivato a Buenos Aires nel lontano 1957 e da quel momento, con infaticabile voglia  di crescere, lavorando sodo, ha costruito il suo futuro. Oggi Sangregorio è infatti un grande imprenditore che dà lavoro a migliaia di persone e dunque contribuisce al benessere di migliaia di famiglie, italiane ma non solo. Dopo avere costruito la sua fortuna, ha deciso di dedicarsi al sociale e alla politica, contribuendo a creare opportunita’ di vita migliore per molti in Argentina – ma senza mai dimenticare le radici italiane.

Nel sito www.usei.it.org potrete leggere anche i più importanti risultati ottenuti da Sangregorio durante il suo percorso nel sociale, oltre che una rassegna stampa ricca di commenti, interventi e interviste sui temi più svariati. Lo slogan dell’USEI? Ahora integracion. “Non possiamo dimenticare che all’estero vivono milioni di italiani. L’Argentina, Paese in cui le comunità italiane sono assai presenti e ben organizzate, ma anche il Brasile, l’ Uruguay, il Peru’, e tutte le altre nazioni del vasto continente sudamericano, hanno bisogno di persone che possano rappresentare a Roma interessi reciproci nel contesto della globalizzazione : noi lavoriamo sul territorio anche per vincere la sfida delle prossime elezioni politiche italiane, che si terranno nella primavera del 2013. Chiediamo ai connazionali di sostenerci per arrivare con le nostre proposte anche nelle sedi istituzionali italiane”, dichiara Sangregorio. La sfida dell’ Usei e’ lanciata.

NESSUN COMMENTO

Comments