Italiani all’estero e Londra 2012, Napolitano a Londra incontra gli atleti azzurri

"L’Olimpiade deve essere una prova per il nostro Paese della capacità di affermare quei valori e quelle virtù che costituiscono la parte più importante del patrimonio dell’Italia". Così il Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, da ieri a Londra per rappresentare l’Italia alla Cerimonia d’apertura dei Giochi Olimpici – in programma oggi – preceduta dal ricevimento a Buckingham Palace riservato ai rappresentanti istituzionali dei Paesi partecipanti.

Al suo arrivo a Londra, Napolitano, accompagnato dai dirigenti del Coni, ha incontrato gli atleti azzurri ospiti del villaggio olimpico. A loro, il Capo dello Stato ha rivolto l’invito di farsi portatori dei valori italiani: "questa – ha sottolineato Napolitano – è un’occasione in cui bisogna avere fiducia in noi stessi. È importante che il vostro successo contribuisca a dare consapevolezza che siamo un grande paese che sa assolvere al suo ruolo nel mondo di oggi come in altre epoche".

Oggi, il Presidente Napolitano sarà a "Casa Italia", ospitata presso The Queen Elisabeth II Conference Center, dove, attraverso mostre d’arte e varie iniziative culturali e sportive, si offre l’immagine delle eccellenze italiane, per poi partecipare agli appuntamenti ufficiali pre e post inaugurazione.

NESSUN COMMENTO

Comments