Italiani all’estero, Di Biagio (Pi) replica a Ferretti (MAIE): ‘300 euro? Ho già detto tutto’

??????????????????????????????????????????????????????????????????????????

Prosegue il dibattito che ruota intorno agli ormai famosi 300 euro di diritti consolari che i discendenti di emigrati italiani dovranno pagare per l’apertura di una pratica di riconoscimento della cittadinanza italiana.

Nelle scorse ore Gian Luigi Ferretti, coordinatore del MAIE Europa, che fin da subito ha criticato questo provvedimento, ha lanciato un guanto di sfida al senatore Aldo Di Biagio, del gruppo Per l’Italia, secondo il quale invece far pagare un contributo per la richiesta di cittadinanza non è poi uno scandalo.

“Sfido Di Biagio ad un civile pubblico dibattito sul tema – ha dichiarato Ferretti -, lasciando a lui la scelta del luogo e dell’ora, a meno che non ritenga poco dignitoso dibattere con chi non è parlamentare”.

Il senatore eletto nella ripartizione estera Europa sceglie Italiachiamaitalia.it per replicare all’esponente del Movimento Associativo Italiani all’Estero: “Un confronto tra esponenti politici di diversi fronti – spiega Di Biagio in una nota inviata al nostro quotidiano online – può avere la sua ragion d’essere se vi è l’esigenza di spiegare una posizione o una determinata decisione politica, ma se questa ‘esternazione’ di posizioni è già avvenuta, non mi sembra che vi sia altra materia su cui mi dovrei confrontare con qualcuno".

E ancora: “Sulla fantomatica questione dei 300 euro, in quanto contributo amministrativo per la richiesta di cittadinanza italiana, mi sembra di aver detto e spiegato abbastanza; ho semplicemente e legittimamente manifestato la mia posizione – continua Di Biagio – che può non essere armonica con quella di qualsiasi altro cittadino, ma questa ‘diversità di vedute’ dubito che possa motivare un coreografico invito a singolar tenzone. Anche perché, nel caso specifico, faccio fatica a comprendere il ruolo che si vuole dare all’amico Ferretti in tutta questa vicenda”.

Insomma, il senatore afferma di avere già detto ciò che sul tema aveva da dire, e lo stesso – secondo lui – ha fatto Ferretti. Di Biagio dunque non crede che ci siano più argomenti per un dibattito, che considera esaurito. Chissà Ferretti cosa pensa della risposta del parlamentare e se vorrà controreplicare.

L’esponente del MAIE, in ogni caso, una replica a Di Biagio in qualche modo l’ha già data sul proprio profilo Facebook: "Vittoria per abbandono", scrive, visto che "Di Biagio afferma di avere esaurito i suoi pochi argomenti e non vuole ascoltare il molto che ho da dire io".

NESSUN COMMENTO

Comments