Italiani all’estero, Augusto Sorriso è il Coordinatore del Maie in Usa

La nomina è stata comunicata  oggi dallo stesso presidente del MAIE Ricardo Merlo. “La grandissima capacità di aggregazione di Augusto Sorriso, il suo impegno nella collettività e la sua adesione al Movimento associativo avvenuta solo poche settimane fa – spiega Merlo – mi ha convinto che fosse arrivato il tempo di aprire un coordinamento del MAIE anche negli USA, dopo la nomina di  Alberto Di Giovanni, in Canada. Credo inoltre  che a breve avremo un coordinamento anche nel Centro America, consolidando così la nostra presenza in tutta la circoscrizione estero”.

"Il mio impegno con il Movimento associativo – ha dichiarato il neocoordinatore  Sorriso – sarà quello di creare e organizzare la struttura negli Stati Uniti e aggregare energie intorno al progetto MAIE che considero la vera alternativa per gli italiani nel mondo. Il MAIE  si ispira ai principi fondamentali dell’associazionismo ed ha come obiettivi  la salvaguardia dei diritti degli italiani all’estero, della nostra lingua e della nostra cultura:si tratta di obiettivi che non hanno alcun colore politico”. 

“Le richieste da parte di cittadini disponibili per collaborare con il Movimento Associativo degli italiani all’estero aumentano ogni giorno. Perciò, nel corso dei prossimi mesi organizzeremo conferenze, tavoli di lavoro e, poi,  a breve, il primo congresso MAIE USA in concomitanza con quello già previsto per il Canada, a cui potranno partecipare tutti i cittadini che credono nella  partecipazione attiva e nel volontariato. Siamo già al lavoro per questa importante scadenza”. 
 
CHI E’ AUGUSTO SORRISO Nato a Licata (AG) il 25 Gennaio 1948, Augusto Sorriso ha conseguito la laurea  con il massimo dei voti in Scienze Politiche presso l’Istituto “Cesare Alfieri” di Firenze. Imprenditore con esperienze nel mondo edile, si occupa di  politica fin dal  1975. Ha  ricoperto diverse cariche  politiche per circa 20 anni in Italia (assessore, sindaco, presidente della U.S.L). Dal 1994 vive nel New Jersey dove è titolare di una catena di ristoranti ed è tra i fondatori della Confederazione dei Siciliani del Nord America; è consigliere del Consiglio Generale degli Italiani residenti all’Estero (C.G.I.E.). E’ stato candidato del PdL alle ultime elezioni politiche, per la ripartizione estera Nord e Centro America.

NESSUN COMMENTO

Comments