Italiani all’estero, Argentina: assemblea del MAIE a Rosario

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Sabato 10 maggio si è tenuta l’Assemblea del MAIE Circoscrizione Rosario, presieduta dal Coordinatore Rosario Marcelo Pintagro, e con la presenza dell’On. Mario Borghese, della Coordinatrice MAIE Sudamerica Sen. Mirella Giai, e il Presidente MAIE Argentina Mariano Gazzola. Presenti i delegati delle città di Rosario, Paraná, Santa Fe, Rafaela, Granadero Baigorria, San Lorenzo, e l’adesione dei rappresentanti di San Nicolás, Pergamino e Resistencia, tra i presenti anche il Presidente del Com.It.Es. Rosario Franco Tirelli e il Presidente Com.It.Es. Cordoba Rodolfo Borghese.

Prima relatrice la Coordinatrice del MAIE Sudamerica Sen. Giai, il cui intervento ha ricordato il valore del lavoro fatto dai pioneri immigranti, che “hanno a noi legato l’associazionismo che è oggi la base principale della nostra comunità”.  La Sen Giai ha ricordato che il MAIE “è uno spazio aperto a tutti, che mira a difendere il patrimonio culturale della italianità e i diritti degli italiani nel mondo”.

A continuazione ha intervenuto l’On. Mario Borghese che ha portato i saluti del Presidente MAIE On. Ricardo Merlo, impegnato in un incontro MAIE a Belgio. L’On. Borghese si è riferito alla situazione politica ed economica dell’Italia, ed ha illustrato il lavoro del MAIE nel Parlamento Italiano. “Siamo riusciti a fermare le chiusure dei consolati italiani in Sudamerica, è questo è un risultato importante, ma insufficiente”- ha detto l’On. Borghese-“Ma noi vogliamo di più, perché il Governo Renzi ha dimostrato di non avere in considerazione gli italiani nel mondo. Noi del Maie continueremmo a batterci per una vera politica per gli italiani nel mondo”.

Quindi è intervenuto il Presidente del MAIE Argentina Mariano Gazzola, che ha ricordato che il MAIE è un movimento espressione autentica dell’associazionismo, assolutamente indipendente, e che finora è l’unico a proporre una strategia politica diversa, di unione, e di superamento delle divisioni ideologiche. “In questo momento di crisi per l’Italia e per l’Europa, in cui sembra che gli italiani nel mondo non siano priorità di nessuna forza politica italiana, il MAIE ha l’imperativo categorico non solo di farsi carico della comunità italiana all’estero di darle voce e sostenerla, ma anche di dare un contributo concreto alla discussione politica italiana ed europea”.

A continuazione il dibattito è stato aperto dagli interventi  tra altri del Coordinatore MAIE Rosario Marcelo Pintagro e dal Coordinatore Maie Giovani Lucas Del Chierico, dalla responsabile Maie Santa Fe Maria Ester Valli, dal responsabile Maie Paraná Sebastian Tommasi, dalla responsabile Donne Maria Sparisci e dal Presidente Comites Rosario Franco Tirelli,I delegati si sono soffermati nelle prossime elezioni Com.It.Es.  e le diverse problematiche della comunità della Circoscrizione.

L’Assemblea del MAIE ha approvato all’unanimità la proposta della Responsabile MAIE per il Chaco e il Nordest Argentino, Margarita Bussolon, di nominare l’Avv. Pedro E. Racagni Responsabile MIAE per Misiones. Approvata anche all’unanimità il documento conclusivo presentato dal Coordinatore Marcelo Pintagro.

Il giorno precedente, venerdì 9 maggio, l’On. Borghese accompagnato dalla Sen. Mirella Giai, dal Presidente del MAIE Argentina Mariano Gazzola e il Presidente del Comites Rosario Franco Tirelli, ha visitato la città e la comunità italiana di San Lorenzo, storica cittadina della provincia di Santa Fe. In mattinata la delegazione MAIE ha incontrato il Sindaco della città Dr. Leonardo Raimundo che  accompagnato dall’Assessore di Governo e Cultura Ivan Ludueña Chinelatto (persona strettamene legata alla comunità italiana), ha conferito l’onorificenza di “Ospite d’Onore” all’On. Borghese e alla Sen. Giai. Nell’incontro si sono dibattuti diversi temi culturali e commerciali. A mezzogiorno la delegazione MAIE, accompagnata dal Sindaco Raimundo ha visitato la sede della Società Italiana Unione e Benevolenza di San Lorenzo, fondata nel 1870. La giornata di venerdì si è conclusa a Rosario , nella sede del Com.It.es., dove i consiglieri Comites e i Presidenti delle Associazioni italiane di Rosario hanno incontrato l’On. Borghese.

NESSUN COMMENTO

Comments