Italiani all’estero, appuntamenti musicali a Monaco

Tanti come sempre gli appuntamenti organizzati per questi giorni all’Istituto Italiano di Cultura di Monaco. Si apre oggi, 29 giugno, per chiudersi domenica 29 luglio, il 60° Festspiele Europäische Wochen Passau in Ostbayern.

Domani, sabato 30, alle 19.30 presso la Basilica di Niederalteich appuntamento con "Messa attraverso i secoli": il coro da camera RIAS eseguirà e presenterà la leggendaria Messa Missa Papae Marcelli del compositore italiano Giovanni Pierluigi da Palestrina e nello stesso tempo si festeggerà il 60° anniversario della nascita del compositore Wolfgang Rihm.

Si prosegue domenica 1 luglio, alle 18.00 presso Großer Rathaussaal con "Solo Walzer, o che cosa?": l’Orchestra di Alessandro Travaglini (Corno bassetto) e Vittorio Ghielm (Viola da gamba) eseguirà l’intera gamma degli inni nazionali segreti della passata monarchia danubiana.

Martedì 10, alle 19.30, presso la Pfarrkirche Maria Himmelfahrt di Freyung il Quartetto di Cremona si esibirà con il famoso quartetto d’archi Lysenko in opere di Barok, Beethoven e Lysenko.

Sabato 21, alle 19, presso Gut Aichet a Thyrnau, l’appuntamento è con il concerto 8° Picknick-Konzert, con il Blechbläserensemble Art of Brass di Vienna che si esibirà nella Toccata di "Orfeo" e in altre di Claudio Monteverdi.

Infine, domenica 22 luglio, alle 19.30 presso Klosterkirche, Fürstenzell, con "Dona nobis pacem" si esibirà nella "Grande Messa in Si Minore" di Johann Sebastian Bach l’ensemble barocco "L’arpa festante".

La Messa in si minore di Bach con la misteriosa storia della sua genesi, la sua musica dai colori sfarzosi e la sua magica bellezza costituisce ancora oggi l’opera più significativa nell’ambito della musica sacra. Organizzano: Festspiele Europäische Wochen Passau, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura.

NESSUN COMMENTO

Comments