Italiani all’estero, a Bucarest commemorazione di Falcone e Borsellino

Commemorare i giudici Falcone e Borsellino, in occasione del ventesimo anniversario della loro tragica scomparsa. È successo oggi nel Parco Delavrancea a Bucarest con una cerimonia promossa dall’Ambasciata d’Italia, nel giorno del 20 anno dalla strage di via D’Amelio.

Nel corso della cerimonia, alla quale è intervenuto il Ministro della Giustizia, Titus Corlatean, il Sindaco del settore e il responsabile della DEA presso l’Ambasciata italiana, l’Ambasciatore Mario Cospito ha ricordato l’altissima levatura morale dei due magistrati uccisi dalla mafia, l’attaccamento al servizio e la loro convinta battaglia per l’affermazione dello Stato di diritto e della legalità.

"Due eroi italiani – ha sottolineato Cospito -, le cui idee travalicano i nostri confini nazionali e sono di esempio anche in Romania, soprattutto in questo delicatissimo momento della storia democratica del Paese". Il Ministro Corlatean ha ricordato l’impegno di Falcone e Borsellino ed ha auspicato che il loro sacrificio possa essere di esempio a tutti coloro, in Italia ed in altri Paesi, che hanno a cuore la giustizia e la convivenza civile.

Dopo gli interventi, è stato svelato un cippo contenente una targa ricordo in onore dei due magistrati ed è stato piantato un albero di quercia, giunto appositamente da un vivaio di Pistoia.

NESSUN COMMENTO

Comments