Italiani all’estero, ‘Burst of light: Caravaggio and his legacy’ nel Connecticut

Dopo l’omaggio del LACMA di Los Angeles, è stata inaugurata ad Hatford, nel Connecticut, la mostra "Burst of light: Caravaggio and his legacy".

Ad ospitare l’esposizione sino al 6 giugno è ora il Wadsworth Museum, prestigiosa istituzione dotata di una ricca collezione di opere europee e italiane, che ha organizzato la mostra a partire dal quadro in suo possesso "San Francesco in estasi".
 
Oltre a questa, sempre del Caravaggio si possono ammirare le opere "Marta e Maria Maddalena", "Salomé con la testa del Battista", "La negazione di San Pietro" e "San Giovanni Battista", insieme a una trentina di dipinti dei suoi seguaci.
 
Grazie al sostegno del consolato generale d’Italia a New York, l’evento è stato inserito nel programma dell’Anno della cultura italiana negli Stati Uniti. All’inaugurazione hanno partecipato il console generale a New York, Natalia Quintavalle, insieme al console aggiunto Lucia Pasqualini.
 
Il Connecticut è lo Stato con la più alta percentuale di americani di origine italiana negli Stati Uniti ed è sede di molte aziende tricolore. Diversi gli eventi culturali organizzati sul territorio, in collaborazione con la rappresentanza diplomatica italiana, come per esempio lo spettacolo di "Pinocchio", scritto e diretto dall’attore Massimiliano Finazzer Flory, andato in scena nei giorni scorsi alla Central Connecticut State University di Hartford.

NESSUN COMMENTO

Comments