Italia-Canada, patenti di guida: Nissoli scrive ad Alfano

La deputata eletta nel Nord e Centro America scrive al ministro degli Esteri per sollecitare l’implementazione dell’Accordo sulle patenti tra Italia e Canada

Oggi l’on. Fucsia Nissoli FitzGerald, con una lettera indirizzata al Ministro degli Affari esteri, Angelino Alfano, ha sollecitato la necessità di procedere alla stipula di intese tra l’Italia e le singole Province del Canada in conformità all’Accordo firmato tra i due Paesi nel 2015.

In particolare l’on. Nissoli, raccogliendo le esigenze espresse dagli italiani residenti in Alberta, ha chiesto che si avvii al più presto il negoziato con questa Provincia canadese, secondo principi chiari di reciprocità.

“Il problema della conversioni delle patenti di guida è molto sentito dai nostri connazionali che vivono in Canada, esso tocca la quotidianità della vita di ciascuno e non vedo il motivo perché non si possa procedere al mutuo riconoscimento delle patenti di guida tra due Paesi amici, tanto più che proprio oggi il Parlamento europeo ha ratificato l’Accordo di libero scambio (CETA) tra l’Ue ed il Canada”.

“Convinta di questo – ha precisato l’on. Nissoli – ho deciso di porre il problema al Ministro Alfano affinché possa essere affrontato con decisione al più presto”.

NESSUN COMMENTO

Comments