Italia-Canada, firmato accordo su patenti di guida

Mutuo riconoscimento ai fini della conversione, Della Vedova: “Primo passo avanti importante e molto atteso”

Il Sottosegretario agli esteri Benedetto Della Vedova e l’Ambasciatore del Canada in Italia Peter McGovern hanno proceduto ieri alla Farnesina alla firma dell’Accordo quadro tra Italia e Canada per il reciproco riconoscimento delle patenti di guida ai fini della conversione.

“E’ un accordo quadro tra due sistemi diversi, quello federale canadese e quello italiano, indispensabile per poter concludere gli accordi di dettaglio con le Province e i Territori canadesi, che hanno competenze esclusive in materia”, ha commentato Della Vedova, aggiungendo che “si tratta di un passo avanti importante e molto atteso per consentire, una volta che saranno firmati anche gli accordi con le varie Province canadesi, ai numerosi connazionali che vivono in Canada di poter finalmente ottenere la conversione della patente di guida italiana e, reciprocamente, ai titolari di patente canadese di ottenere la conversione in Italia”.