“Italia, amore mio!”, alla terza edizione il festival tricolore in Giappone

Non solo musica, ma anche tanto cinema italiano a questa edizione di “Italia, amore mio!”. Sbarca in tre città, quest’anno, il made in Italy: Tokyo, Nagoya e Osaka, nelle date di aprile, luglio e novembre

“Italia, amore mio!”, festival dedicato all’Italia organizzato in Giappone dalla Camera di Commercio Italiana in Giappone (ICCJ), arriva alla sua terza edizione. Sbarca in tre città, quest’anno, il made in Italy: Tokyo, Nagoya e Osaka, nelle date di aprile, luglio e novembre.

Tra gli eventi del festival anche il concerto di Emma Marrone e la musica di Shade, che si esibirà nelle due giornate portando lo stile del rap italiano all’evento che a ogni edizione registra oltre 50.000 partecipanti. All’evento parteciperà anche Emiliano Pepe, che sarà ospite insieme a La Pina in diretta con Radio DeeJay col programma Pinocchio per presentare “I Love Tokyo”, uno dei libri più letti in Italia nel 2017.

Un week end dal sapore italiano condito dai cocktail del campione mondiale di barman Bruno Vanzan.

Non solo musica, ma anche tanto cinema italiano a questa edizione di “Italia, amore mio!”. Giuseppe Battiston è pronto ad alzare i calici nel Paese del Sol Levante per promuovere “Finché c’è prosecco c’è speranza”. Gianluca Vitiello sarà pronto a rispondere alle domande del pubblico giapponese dopo le proiezioni previste nelle due giornate del suo docufilm “Napolitaners”.

Un fine settimana dal gusto tutto italiano, con l’evento che guarda al tema “The Architecture of Beauty”, coinvolgendo prestigiosi nomi del mondo dell’architettura e non solo, per raccontare il bello dell’Italia e del Giappone. Dal cibo alla musica, al cinema, al turismo, ai motori al design e molto altro.