Isola d’Elba, i sentieri si scoprono con lo smartphone

Una applicazione per smartphone che vi consentirà di scoprire anche nuovi percorsi, senza il bisogna della vecchia mappa cartacea.

L’isola d’Elba è magica, i suoi tramonti riescono a fare innamorare chiunque. Mare, spiagge, ma anche montagna, boschi, una terra tutta da esplorare. Se avete bisogno di orientandovi meglio anche tra i bellissimi sentieri dell’isola, ecco che esiste una applicazione per smartphone che vi consentirà di scoprire anche nuovi percorsi, senza il bisogno della vecchia mappa cartacea.

Basterà avere in tasca uno smartphone dotato di gps e Google Maps, l’app di mappe piu’ utilizzata in assoluto. L’Elba sperimenta, infatti, un sistema di mappatura sistematica digitale della rete dei tracciati presenti sull’isola. Che con i suoi 147 km di coste, con le oltre 200 spiagge (meta’ delle quali non raggiungibili in macchina), con una superficie di 223 km quadrati (che ne fanno la terza isola d’Italia per dimensione) e 400 km di sentieri, ha una vocazione naturale per le attivita’ outdoor, una sorta di palestra a cielo aperto per tutti i gusti e per tutte le esigenze. Una vocazione che ora trova un’alleata nella tecnologia.

Claudio Della Lucia, responsabile della Gestione Associata per il turismo dell’Isola d’Elba, alla agenzia Ansa spiega: “E’ un progetto innovativo voluto per cercare di rendere fruibile per piu’ persone possibile tutta la nostra parte outdoor. Abbiamo cercato un partner per renderlo piu’ semplice in modo tecnologico. Abbiamo iniziato questa collaborazione con Google e siamo il primo territorio che sperimenta una mappatura completa”.

Federico Debetto, fotografo certificato Google Street View, ha ideato il sistema e l’ha messo in pratica. Dal proprio cellulare si potrà scegliere l’itinerario piu’ adatto alle proprie esigenze, personalizzarlo, scaricare la mappa, come si e’ solito fare quando siamo in città, e seguirlo.