Irma verso la RD, massima prevenzione nelle zone turistiche. Tanti voli da Santo Domingo cancellati

Il Ministero del Turismo e l'Associazione di Alberghi e Turismo della Repubblica Dominicana (Asonahores): “Prese tutte le misure e seguito il protocollo”

La Repubblica Dominicana si prepara all’arrivo dell’uragano Irma, il più forte della storia. Il Ministero del Turismo e l’Associazione di Alberghi e Turismo della Repubblica Dominicana (Asonahores) hanno annunciato oggi di aver iniziato a implementare protocolli di sicurezza e di prevenzione in ciascuno dei complessi alberghieri del paese di fronte alla minaccia dell’uragano Irma.

Dopo aver tenuto una riunione congiunta, i funzionari di entrambe le entità hanno annunciato in una conferenza stampa che tutte le misure preventive sono state prese in considerazione. Nelle 72 ore che ci attendono sono vietate nei resort e negli alberghi tutte le attività ricreative acquatiche.

“Noi, come l’intero Paese, seguiamo attentamente la traiettoria dell’uragano Irma e nel settore del turismo abbiamo già ha adottato tutte le misure preventive necessarie”, ha affermato il vice ministro del turismo, Fausto Fernández.

Da parte sua, il presidente Joan Santos, ha dichiarato che ogni hotel “sa cosa deve essere fatto per assicurare che un fenomeno atmosferico di questa natura abbia il minimo impatto negativo possibile, seguendo i protocolli nazionali ed internazionali”. Naturalmente, ha aggiunto, “la cosa più importante è evitare che ci siano delle vittime, quindi la priorità è la prevenzione”.

La comunità italiana residente nella RD preoccupata. Il presidente del Comites, Paolo Dussich, invita a prendere tutte le precauzioni del caso e a seguire le indicazioni fornite dalle istituzioni dominicane.

L’industria del turismo è la principale fonte di reddito per la Repubblica Dominicana, che sta vivendo un aumento nell’arrivo dei viaggiatori. Secondo gli ultimi dati forniti dalla Banca Centrale (BCRD) del paese, l’arrivo dei turisti è cresciuto del 5,9% tra gennaio e luglio di quest’anno, con l’accoglienza di 3,879,334 passeggeri stranieri e domenicani non residenti, che rappresentavano 216.456 turisti in più rispetto allo stesso periodo del 2016.

Uragano Irma verso la RD [VIDEO], corrispondente consolare a Las Terrenas: “Tanta preoccupazione, chi può si allontani”

Il governo domenicano oggi ha dichiarato diversi livelli di allerta in tutto il paese a causa della minaccia del potente uragano Irma, che è salito alla categoria 5 martedì sulla sua rotta verso i Caraibi, e ha ribadito che è “preparato” ad affrontare i danni che può causare. Il fenomeno ha ottenuto una nuova intensità, con venti massimi sostenuti a 295 chilometri all’ora, un uragano potenzialmente “catastrofico”.

TANTI VOLI ANNULLATI DA SANTO DOMINGO

Diverse compagnie aeree hanno annullato alcuni dei loro voli di linea per questo mercoledì e giovedì da Santo Domingo a causa della minaccia dell’uragano Irma. Consigliamo di chiamare l’aeroporto internazionale di Santo Domingo, Las Americas, per confermare che il vostro volo non sia stato soppresso.

Comments