Iraq, Obama: La guerra è finita, soldati a casa entro Natale

"Dopo quasi nove anni, la guerra in Iraq finisce questo mese": ad annunciarlo con grande orgoglio è stato Barack Obama, presidente degli Stati Uniti, che ha poi aggiunto: "I soldati americani tornano a casa a testa alta, e con onore". Sono 6mila oggi i soldati americani in Iraq: entro fine anno saranno tutti a casa, probabilmente in tempo per le feste natalizie.

La decisione di invadere l’Iraq nel 2003, ha sottolineato il presidente americano, "verrà giudicata dalla Storia".

Quasi 4500 soldati americani sono morti in Iraq.

Alla Casa Bianca Obama ha incontrato Nuri al Maliki, premier irakeno. "L’Iraq non resterà solo – ha assicurato il presidente Usa -, potrà contare su un partner sicuro e affidabile" come gli Stati Uniti.

NESSUN COMMENTO

Comments