Inter Juve, Conte: Nerazzurri favoriti, ma noi ce la metteremo tutta

Antonio Conte presenta la sfida che la sua Juventus giochera’ domani sul campo dell’Inter: "E’ una partita che vale 3 punti. Se ragionassimo diversamente, saremmo una provinciale. La tensione e’ inevitabile: per noi non deve cambiare assolutamente niente nell’approccio".

La Juve, reduce dal successo casalingo contro la Fiorentina, e’ in vetta alla classifica con 16 punti. L’Inter, invece, e’ impantanata a quota 8. "La gara con i nerazzurri – ribadisce il tecnico della Vecchia Signora – vale 3 punti come tutte le altre. In campo vanno due squadre che hanno fatto sempre la storia, con il Milan, nel calcio italiano. Ragionare in maniera diversa significherebbe confermare quello che si e’ fatto nelle ultime stagioni. Lo scorso anno la Juve ha battuto l’Inter: ma se non si da’ seguito al successo con altri risultati, a cosa serve vincere contro i nerazzurri o contro il Milan? Ripeto, bisogna uscire dalla dimensione provinciale". Conte e’ convinto che l’Inter parta "favorita" sia nel confronto diretto che nella corsa al titolo. "L’ho dett e lo ribadisco:e finche’ non si arrivera’ alla fine del girone di andata, sicuramente non avremo grandi certezze sulle gerarchie. Otto partite non possono modificare le valutazioni o i progetti. L’Inter e’ favorita perche’ ha l’ossatura della squadra che due anni fa ha vinto tutto in Italia e in Europa".

NESSUN COMMENTO

Comments