Intasca risarcimento del cliente, avvocato 80enne condannato a 10 mesi

Un avvocato 80enne di Modena, finito a processo in Tribunale per appropriazione indebita e infedele patrocinio, è stato condannato a dieci mesi di carcere (pena sospesa) perchè  si è intascato il risarcimento che spettava a un suo cliente, rimasto ferito in un incidente stradale.

Il legale è stato anche condannato a pagare una provvisionale di 9.000 euro.

Inoltre, è stato sospeso dall’ordine. Alcuni anni fa si era fatto acreditare sul conto la somma di denaro che l’assicurazione del veicolo che aveva investito il suo cliente aveva pagato.