INCREDIBILE! | L’Italia fuori dai mondiali, è la prima volta in 60 anni

Nessun miracolo salva gli azzurri, alla Svezia il pass per la Russia. Una Nazionale da dimenticare, piena di contraddizioni, povera di spirito

Italia fuori dai mondiali. La sconfitta fuori casa con la Svezia ci è costata molto caro. La Nazionale non ce la fa a recuperare e a Milano contro gli svedesi finisce 0 a 0, troppo poco.

E’ la prima volta da 60 anni che l’Italia non si qualifica per la fase finale della Coppa del Mondo.

Una partita iniziata non certo nel migliore dei modi. Fin dal primo minuto si era capito che l’Italia era con gli azzurri, non con Gian Piero Ventura. I 72mila tifosi sugli spalti di San Siro hanno fischiato il ct come in genere si fa solamente con gli avversari piu’ detestati o temuti.

All’inizio del match bordate di fischi hanno accolto l’inno nazionale svedese a San Siro al momento della sua esecuzione. Gli azzurri, Buffon in testa, hanno risposto applaudendo l’inno. I 70.000 di San Siro hanno accolto le due nazionali con una bellissima coreografia alzando cartoncini bianchi, rossi e verdi. Inno di Mameli, al contrario, cantato a squarciagola dagli spettatori presenti.

Gli azzurri giocano, ci provano ma non entrano in partito. Si rientra negli spogliatoi senza alcun cambio nel risultato. Al quarto d’ora del secondo tempo del Play-off mondiale di ritorno contro la Svezia, Leonardo Bonucci si e’ tolto e ha gettato la maschera protettiva con la quale era sceso in campo. Il difensore degli azzurri, nella partita d’andata, aveva subito una piccola rottura del setto nasale. Ma di gol non se ne vedono.

Nessun miracolo dunque salva gli azzurri, alla Svezia il pass per la Russia.

NESSUN COMMENTO

Comments