Imu, Anci: Domani incontriamo Monti, Governo ci lasci prima rata

"Domani incontreremo il premier Monti. Il governo ci ascolti: l’Imu, cosi’ com’e’ stata pensata, e’ un disastro per i Comuni. Lo Stato centrale ci deve lasciare almeno la prima rata". Lo afferma il vice presidente dell’Anci, Alessandro Cattaneo, sindaco di Pavia, alla vigilia di un importante vertice con il Presidente del Consiglio, Mario Monti, previsto a Palazzo Chigi per le ore 17. "L’introito della prima rata e’ previsto vada in toto a Roma. Ai Comuni spettano le rate successive. Nel mese di dicembre, quando si dovra’ pagare il conguaglio e l’ultima rata, si vedra’ la reale corrispondenza tra il reale e il preventivato. Ottomila Amministrazioni comunali – spiega Cattaneo, che guidera’ la delegazione dei Comuni italiani insieme al presidente Anci, Graziano Delrio – potrebbero trovarsi con le casse vuote". Al centro dei colloqui con l’esecutivo ci sara’ anche il patto di bilancio interno, che i comuni chiedono a gran voce di poter rivedere. "L’ottusa rigidita’ del patto non fa altro che deprimere l’economia. I fornitori non vengono pagati e le nostre aziende chiudono. Lo Stato – conclude il vice presidente Anci – dovrebbe ridurre i propri sprechi e quelli delle Regioni dove, nella sanita’, la spesa e’ fuori controllo. La spending review, noi Comuni la facciamo tutti i giorni".

NESSUN COMMENTO

Comments