Immigrati, Meloni (Fdi-AN): stop Mare Nostrum, no a ius soli

"La portata di immigrati, che continuano a sbarcare ogni giorno sulle nostre coste, dimostra il totale fallimento delle scelte scellerate operate dai governi di centrosinistra sull’immigrazione e di ‘Mare nostrum’. Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale chiede l’immediata interruzione di questa disastrosa operazione e il ripristino del reato di immigrazione clandestina, abolito con i voti dei partiti che sostengono Renzi, del Movimento Cinque Stelle e di Forza Italia”. Così, in un post pubblicato su Facebook, scrive il presidente di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, Giorgia Meloni.

“L’Italia – continua – pretenda dall’Unione Europea il supporto necessario per fronteggiare questa emergenza: il governo apra finalmente una trattativa seria con l’Ue per chiedere una divisione equa dei richiedenti asilo in tutti i 28 Stati membri e che l’Europa si faccia carico dei costi dell’accoglienza. In caso contrario l’Esecutivo dica che siamo pronti a trattenere i soldi che trasferiamo all’Europa e che neanche ci tornano indietro per intero. È in questo modo che una Nazione seria affronta l’emergenza immigrazione, che di sicuro non si risolve introducendo con una circolare ministeriale il principio dello ‘ius soli’ per dare la cittadinanza ai figli nati in Italia dei richiedenti asilo, come sta pensando di fare questo governo. Un provvedimento contro il quale Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale e’ pronta a fare le barricate".

NESSUN COMMENTO

Comments