Immigrati, Gibiino (Fi): in Sicilia disastro annunciato

"Gli effetti disastrosi della missione ‘Mare Nostrum’ nel Canale di Sicilia sono sotto gli occhi di tutti: un fiume in piena di migranti, di giorno in giorno crescente, che raggiunge le coste meridionali dell’Isola, mettendo a durissima prova la popolazione locale e le infrastrutture sanitarie e d’accoglienza. Una situazione non più accettabile, che va ben oltre la solidarietà e che impone un intervento serio e responsabile da parte del Governo, colpevole di scelte oltremodo dannose per le nostre terre e le nostre genti”. Lo dichiara il senatore Vincenzo Gibiino, coordinatore di Forza Italia in Sicilia.

“Berlusconi – continua – riuscì ad interrompere i flussi migratori con un’abile attività diplomatica, fermando all’origine i trafficanti di vite umane. Prima Letta e poi Renzi hanno invece spianato la strada incentivando i viaggi della speranza. Tutto questo non è tollerabile. Con un’interrogazione parlamentare, presentata oggi al Senato, chiedo che il Presidente del Consiglio, i ministri dell’Interno, della Salute e dell’Ambiente spieghino agli italiani, ai siciliani in primis, come intendano affrontare e risolvere un’emergenza epocale che rischia di sfuggire pericolosamente di mano".

NESSUN COMMENTO

Comments