Immigrati, Cécile Kyenge: “L’Europa non lasci sola l’Italia”

Sull’emergenza sbarchi che si vive in Italia: “L’emergenza esiste. L'Italia deve continuare a fare la sua parte”

“La Lega ci vuole isolati”. Lo ha detto l’europarlamentare Pd Cécile Kyenge, su Radio Cusano Campus. A proposito di immigrati ed Europa, l’ex ministro ha infatti sottolineato: “Quando abbiamo votato per ottenere più solidarietà dell’Europa attraverso un provvedimento per la ridistribuzione dei migranti tra stati europei, la Lega ha votato contro. La Lega vuole un paese isolato su questo fronte, ci vuole soli. Quando una forza politica vota contro un progetto così, le conseguenze sono quelle dell’isolamento dell’Italia”.
Sull’emergenza sbarchi che si vive in Italia: “L’emergenza esiste. L’Italia deve continuare a fare la sua parte perchè la possibilità di accogliere c’è, ma deve esercitare anche la propria pressione sull’Europa. Le migrazioni sono fenomeni naturali inarrestabili. Questi sbarchi non ci devono far arretrare sul piano dell’accoglienza, ma ci devono spingere ad una maggiore condivisione con gli altri stati UE. Serve un piano Juncker come fu il piano Marshall perchè l’Europa non è solo finanza e integrazione monetaria, ma deve occuparsi dei migranti e non lasciare ai paesi frontalieri tutta la responsabilità”.

Comments