Immigrati, Alessandra Mussolini: “Bravo Minniti, fa cose che dovevamo fare noi”

“Virginia Raggi? Vedendo come è ridotta Roma per quanto riguarda la sicurezza e l'ordine pubblico viene da dire che questa città sia completamente abbandonata”

Alessandra Mussolini plaude al Ministro Minniti: “Non è mica male. Mi piace. Sta facendo cose che forse dovevamo fare noi e non abbiamo fatto. E’ un uomo di buonsenso, è una persona che ha capito che ormai gli italiani sono stanchi dell’illegalità diffusa che si respira”.

Su Virginia Raggi: “Vedendo come è ridotta Roma per quanto riguarda la sicurezza e l’ordine pubblico viene da dire che questa città sia completamente abbandonata. Fa bene però a tenere il punto contro le occupazioni, perché sono occupazioni organizzate. C’è gente che non ha diritto a stare a Roma, non ha diritto a stare in Italia, quindi non ha diritto all’alloggio. Se ne deve andare”.

Sulla Presidente Boldrini l’esponente di Forza Italia commenta: “E’ un capitolo a parte. La Boldrini non si sa in che Stato personale viva. Forse in uno Stato in cui esiste solo lei. Ormai non solo uno li accoglie, ma reagiscono e si stanno anche ribellando. La Boldrini se li porti a casa sua, tutti quelli del branco, gli stupratori, lei deve intervenire su fatti di cronaca, visto la carica che hai. Non è che su un immigrato fa un reato tu non intervieni perché altrimenti passi da razzista. Anche perché quelli che vengono in Italia sono razzisti. Ce l’hanno con gli italiani”.

Sulle fiamme che hanno avvolto la scritta ‘Dux’ sul Monte Giano: “Mi hanno chiamato molti cittadini da Antrodoco, farò una visita col sindaco a prescindere dalle questioni politiche. Quello è un patrimonio di tutti, l’hanno bruciato di proposito, non è vero che qualcuno stava cuocendo i pomodori. Quell’incendio lo hanno fatto i rossi, ma non i pomodori”.

Comments