Il Prosciutto di Parma conquista il Giappone

“Siamo orgogliosi di questo risultato che premia gli sforzi dei nostri produttori e che conferma l’indubbia qualità del Prosciutto di Parma”

Prosciutto di Parma, primo e unico prodotto non giapponese a essere riconosciuto come Indicazione Geografica dal governo del Sol Levante. Un traguardo importantissimo per uno dei simboli del made in Italy nel mondo.

“Siamo orgogliosi di questo risultato che premia gli sforzi dei nostri produttori e che conferma l’indubbia qualità del Prosciutto di Parma, un prodotto che richiede tempo, fatica e che segue delle rigide regole imposte dal disciplinare – ha dichiarato Stefano Fanti, direttore del Consorzio del Prosciutto di Parma. Ora con questo riconoscimento, il Prosciutto di Parma potrà contare sul medesimo livello di tutela di cui gode attualmente in Europa”.

Con circa 107.000 prosciutti e un valore di 11 milioni di €, oggi il Giappone è il primo mercato asiatico in termini di esportazioni e il secondo, dopo gli USA, al di fuori dell’Unione Europea.

NESSUN COMMENTO

Comments