“Il mare del Lazio tra i più inquinati d’Italia: altro regalo di Zingaretti ai cittadini”

Parla Fabrizio Santori, consigliere Fdi Regione Lazio: “Il nostro mare è uno dei peggiori d’Italia e i divieti di balneazione proliferano”

“Il rapporto di Legambiente sul mare del Lazio conferma, purtroppo, tutte le nostre preoccupazioni e, cosa peggiore, il totale disinteresse della Regione Lazio per i problemi legati all’inquinamento ambientale, in generale, e delle acque in particolare”. Lo dichiara Fabrizio Santori, consigliere regionale di Fratelli d’Italia, che aggiunge: “Fa male leggere che Goletta Verde, analizzando le acque di tutto il Paese, indica il Lazio tra le maglie nere, ma è esattamente quello che temevamo, come avevamo denunciato lo scorso giugno a Fiumicino, parlando del gravissimo problema della plastica abbandonata in mare. Sono passati due mesi e, anche sotto questo punto di vista, dalla Regione Lazio non sono arrivati segni di vita”.

“Il fatto inaccettabile – prosegue Santori – è che Legambiente denuncia che le segnalazioni durano, ormai, da cinque anni e nessuno ha mosso un dito, per cercare di migliorare una situazione gravissima. Lo abbiamo detto in passato e lo ribadiamo: i Comuni sono stati abbandonati al loro destino dalla Regione, sia per quel che riguarda l’erosione delle coste, sia per la lotta all’inquinamento. Le casse dei Comuni sono vuote ed è impossibile aumentare o ammodernare gli impianti per filtrare gli scarichi, col risultato che il nostro mare è uno dei peggiori d’Italia e i divieti di balneazione proliferano. Un altro regalo di Zingaretti e compagnia ai cittadini del Lazio”.

NESSUN COMMENTO

Comments