Il Giornale: “Di Maio assume amica a 70mila euro l’anno”. Il ministro: “Stampa spazzatura, vergognatevi”

“L’ho conosciuta 5 anni fa. Era una giovane universitaria - sottolinea Di Maio - a cui decisi di dare una opportunità di tirocinio presso la mia segreteria di vice presidente della Camera”

Oggi in prima pagina sul Giornale campeggia una foto apparentemente privata, in posa sexy, della collaboratrice del leader M5S, sotto il titolo “Di Maio assume l’amica a 70mila euro l’anno”. Il vicepremier e ministro del Lavoro non l’ha presa affatto bene, ovviamente. Così si è sfogato su Facebook.

“Lo schifo che leggo oggi sul quotidiano il Giornale va messo nella categoria della stampa spazzatura. La dottoressa Assia Montanino l’ho conosciuta 5 anni fa. E’ la figlia di un commerciante che ha denunciato i suoi usurai e ho avuto modo di conoscerla quando sono stato a far visita al padre per portargli la mia solidarietà”.

“Era una giovane universitaria – sottolinea Di Maio – a cui decisi di dare una opportunità di tirocinio presso la mia segreteria di vice presidente della Camera. Negli anni si è distinta per la sua capacità di gestire situazioni complesse di segreteria. E posso assicurarvi che non ho mai conosciuto una persona più onesta e leale di lei. Vergognatevi”, conclude Di Maio.

Fra i commenti al post del ministro Di Maio, c’è anche quello di Salvatore Cantone, che scrive: “Come presidente della Fai antiracket e antiusura di Pomigliano d’Arco confermo tutto quello che ha detto Luigi Di Maio”. Tanto rumore per nulla, ancora una volta?