I LiberalPD (Enzo Bianco) chiedono le dimissioni del responsabile economico dei democratici, Stefano Fassina

Scoppia la polemica nel Partito Democratico. Il Responsabile economico del partito di Bersani, Stefano Fassina, ha più volte incitato a far uscire allo scoperto chi non fosse d’accordo con le sue posizioni in campo economico. Presto fatto: Enzo Bianco e l’area Liberal del Pd si scagliano immediatamente contro Fassina, accusandolo di esprimere posizioni contro la politica economica europea e ricette non riformiste sul mercato del lavoro e chiedendone immediate dimissioni. Negli ultimi periodi, Fassina, su posizioni spesso vicino alla linea della Cgil, è stato nell’ultimo periodo al centro di accesi confronti dentro il Partito Democratico. Ricordiamo quello con il vicesegretario Enrico Letta in merito alla lettera della Bce, a suo avviso recessiva, e con il sindaco di Firenze Matteo Renzi, accusato di "rimpacchettare come nuove ricette fallite", e più volte con lo stesso senatore Piero Ichino.

Pronta la dichiarazione stringata del segretario Bersani, che ha dichiarato: "Fassina si rifà alla linea del partito, non capisco la richiesta dei Liberal".

NESSUN COMMENTO

Comments