Higuain bianconero attacca De Laurentiis, ‘mi ha spinto lui ad andarmene’ (VIDEO)

Gonzalo Higuain affronta abbastanza bene la sua prima conferenza stampa in bianconero. “Sono qui – dice – perché la Juve è una grandissima squadra. Qui c’è una mentalità vincente, un progetto incredibile, ed è questo uno dei motivi per cui ho scelto questa società". "Ringrazio i dirigenti che hanno fatto un grande sforzo per portarmi qui: ora devo dimostrare loro il mio valore, voglio fare una grande stagione". "La Juventus – aggiunge – è il mio presente e il mio futuro, una squadra abituata a vincere, che per me è la cosa più importante: arrivo in un club conosciuto da tutti nel mondo". Naturalmente, l’argentino torna sul traumatico addio dal Napoli: "Sono rimasto in silenzio in questi giorni, sono stati tre anni meravigliosi e non posso che ringraziare per tutto l’amore che mi hanno dato, ma ho fatto questa scelta per motivi miei" spiega Higuain. "Essere qui per me è una soddisfazione immensa – ribadisce il Pipita – , ovviamente ancora forse non mi rendo conto di quello che è successo e spero di vincere tanti titoli con loro. Adesso tocca a me dimostrare il mio valore e il perché sono qui. Ci aspetta una grande stagione, dovremo lottare per grandi obiettivi". Il calciatore poi ringrazia Sarri ("Mi ha fatto crescere ed è stato un grandissimo allenatore per me, se si è arrabbiato perché sono andato via senza salutarlo e chiedo scusa, ma posso solo ringraziarlo") ma attacca il presidente De Laurentiis: "Andarmene è una mia scelta, ma mi ha spinto lui a farla; ringrazio i tifosi e i miei compagni, De Laurentiis no. Non avevo più un rapporto con lui, non volevo stare più neanche un minuto con lui".

 

Durante la conferenza stampa, Gonzalo enuncia quella che è la sua filosofia: "Per me conta il collettivo, la squadra, non il singolo. Ed è così che si conquistano i successi più grandi: con la forza del gruppo e lavorando duro. Adesso ci aspetta una grande stagione, trovo una squadra con grandissimi giocatori". A proposito: al momento dell’annuncio del suo arrivo, il suo connazionale Paulo Dybala gli ha subito inviato un video messaggio di benvenuto: "Conosco Paulo, ho giocato con lui nella Nazionale argentina due partite, ho un buon rapporto con lui, siamo diventati amici. Il suo video mi ha fatto molto piacere, spero che potremo fare grandi cose insieme, è un giocatore importante per la Juve ed è una grande cosa averlo in squadra".

NESSUN COMMENTO

Comments