Grillo, il Movimento 5 Stelle cresce ancora: 9,2% nelle intenzioni di voto

Beppe Grillo avanza. Il suo Movimento 5 Stelle conquista sempre più consensi fra gli italiani. Eravamo abituati e vedere il M5S al 2, 3%. Poi al 4%. Alle elezioni amministrative il boom: un dato nazionale che parla di un 6%. Clamorosi i dati degli ultimi sondaggi: Beppe Grillo viene dato addirittura al 9,2% (sondaggio Digis), diventando così il terzo partito italiano, dopo Pd e PdL.

Dopo il boom delle amministrative al Movimento dei grillini è stato dato ampio spazio sui vari media: la conseguenza è stata, appunto, una ulteriore crescita nelle intenzioni di voto.

Sempre secondo lo stesso sondaggio, circa il 70% degli italiani ritiene che il voto delle ultime elezioni amministrative abbia segnato una svolta nella politica italiana, nel segno di un vento di rinnovamento che inevitabilmente porterà dei cambiamenti allo scenario attuale. Di questi, ben il 45% ritiene sostanzialmente finita ‘l’era dei vari Berlusconi, Bossi, Casini e Bersani’, segnando un forte disinteresse e distacco non solo dalle figure di riferimento, ma anche da quei contenitori (i partiti attuali) che si ritengono, almeno in parte, superati.

Solo un 30%, si dimostra più cauto, ritenendo che sia ancora troppo presto per trarre delle conseguenze politiche strutturali dal voto delle amministrative.

Certo è che i dati delle ultime amministrative, analizzati ripetutamente in questi giorni, parlano chiaro: i partiti tradizionali hanno fatto flop, la gente è stanca e cerca alternative alla partitocrazia. Grillo rappresenta per molti italiani proprio questa alternativa.

I ballottaggi di questo fine settimana  potrebbero riservare ulteriori sorprese…

NESSUN COMMENTO

Comments