IL GRAFFIO | Renzi senatore a vita, ha il merito di avere distrutto la sinistra italiana

E poi ha irrobustito gli abitanti delle zone terremotate del 2016, infatti li ha temprati al freddo e al gelo, facendoli persino abituare a tutte le "comodità" di chi non ha una casa

Se fossi Capo dello Stato nominerei Matteo Renzi senatore a vita. Di meriti ne ha tantissimi. Ha sfasciato definitivamente il Pd, non ha mai mantenuto la parola data, ci ha fatto invadere da immigrati senza un minimo controllo, ha inventato la mancia “politicamente corretta”.

E poi ha irrobustito gli abitanti delle zone terremotate del 2016, infatti li ha temprati al freddo e al gelo, facendoli persino abituare a tutte le “comodità” di chi non ha una casa; inoltre si è sacrificato oltre ogni limite per le cooperative e per gli amici degli amici.

Insomma, in poco tempo Renzi è riuscito a fare ciò che non sono riusciti a fare così bene coloro che lo hanno preceduto alla guida del Pd, che non sono stati capaci di fare in maniera così efficace nemmeno le forze politiche di centrodestra: distruggere la sinistra italiana. Non si merita un premio, fosse anche soltanto per questo?