Governo, Ultime ore di Berlusconi. Folla di gente davanti palazzi del potere

(12112011-MM12)- ROMA 12 NOVEMBRE 2011 - MANIFESTAZIONE DAVANTI PALAZZO CHIGI PER LE DIMISSIONI DI BERLUSCONI. FOTO RAVAGL/ {TM News - Infophoto} Citazione obbligatoria {TM News - Infophoto}

Folla di gente e di telecamere a Roma davanti ai palazzi del potere. In particolare, davanti a Palazzo Grazioli, Palazzo Chigi e davanti al Quirinale sono raccolte centinaia di persone, per quello che è l’ultimo giorno di governo di Silvio Berlusconi.  

La crisi del governo ha mandato in tilt il traffico della Capitale per ore. Via del Corso è stata riaperta da poco, mentre è ancora chiusa via del Plebiscito, dove si trova la residenza privata del premier dimissionario.

Sempre più persone di fronte al Quirinale, dove è atteso Berlusconi per rassegnare le dimissioni: berlusconiani e antiberlusconiani si confrontano a colpi di battute, cori e slogan vari.

Intanto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha promulgato la legge di stabilita’ 2012 e il Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2012 e il Bilancio pluriennale per il triennio 2012-2014. 

Silvio Berlusconi è ancora impegnato con l’ufficio di presidenza del PdL: "Volevo Gianni Letta al governo, ma la sinistra non vuole", avrebbe detto il Cav ai suoi. L’uomo di Arcore è stato contestato dopo il Consiglio dei ministri a Palazzo Chigi, giusto prima dell’ufficio di presidenza PdL: "E’ qualcosa che mi amareggia profondamente", ha confessato.

Berlusconi salurà al colle questa sera e consegnerà le proprie dimissioni nelle mani del capo dello Stato.

 

NESSUN COMMENTO

Comments