Governo, Si è dimesso Carlo Malinconico

Palazzo Chigi 18-5-06 giuramento sottosegretari : il segretario generale di palazzo Chigi Carlo Malinconico

Le dimissioni di Carlo Malinconico, Sottosegretario all’editoria, erano nell’aria, dopo le polemiche circa la sua permanenza in un albergo all’Argentario, "spesato" da Francesco De Vito Piscicelli, uno degli imprenditori che rideva la notte del 6 aprile 2009, dopo il terremoto in Abruzzo, ora coinvolto nell’inchiesta sugli appalti post sisma.

Dopo l’incontro di questa mattina con il presidente del Consiglio, Mario Monti, Malinconico ha deciso di lasciare il suo incarico.

In una nota di Palazzo Chigi si spiega che il sottosegretario ha dato le dimissioni "per poter meglio difendere la propria immagine e onorabilità in tutte le sedi, nonché per salvaguardare la credibilità e l’efficacia dell’azione del Governo". Monti ha accettato le dimissioni manifestando il proprio "apprezzamento per il senso di responsabilità dimostrato nell’anteporre l’interesse pubblico ad ogni altra considerazione" e ha infine ringraziato il sottosegretario per il suo "contributo al lavoro del Governo, pur nella brevità del suo incarico".

NESSUN COMMENTO

Comments