Governo, Sgarbi insiste: “Tre blocchi perdenti, tornare al voto è l’unica soluzione”

Non esiste, secondo Sgarbi, alternativa alle elezioni: “Qualunque blocco si scomponesse per partecipare a un governo sarebbe responsabile di opportunismo".

Palazzo Chigi, sede del governo italiano

Vittorio Sgarbi lo aveva già detto nei giorni scorsi e oggi lo ribadisce: vista la situazione politica ingarbugliatissima, conseguenza delle elezioni del 4 marzo, l’unica possibilità per uscire dallo stallo che si è creato è tornare al voto.

Secondo Sgarbi, deputato di Forza Italia, le diverse forze politiche avrebbero il dovere di dire le cose come stanno: “Perchè tante balle? Perchè tanta ipocrisia? Perchè invece di illudersi e ingannare gli italiani di fronte alla assoluta incompatibilità dei tre blocchi che hanno perso le elezioni l’uno contro l’altro e senza che nessuno abbia la maggioranza, non si dice chiaramente che l’unica soluzione è tornare a votare? Ognuno preparandosi a uno scontro definitivo e rimandando a un governo di larghe intese futuro un risultato che rispecchiasse la stessa attuale condizione di stallo”.

Tutte le chiacchiere che si sentono in questi giorni per il famoso critico d’arte sono soltanto una presa in giro. Perché non esiste, secondo lui, alternativa alle elezioni: “Qualunque blocco si scomponesse per partecipare a un governo sarebbe responsabile di opportunismo”.