Governo Monti, tanto valeva tenerci Berlusconi – di Emanuele Esposito

President, A.C. Milan While not busy as Italy’s Prime Minister, the billionaire dotes on his country’s most prestigious soccer club.

Gli attenti analisti della politica italiana, ma anche e soprattutto i politici di lungo corso, ci dovrebbero spiegare il governo Monti cosa ha fatto in questi mesi di così eclatante, tanto che noi italiani lo dovremmo ringraziare. Non ha fatto null’altro che regalare soldi alle banche, queste che dovevano garantire un flusso di liquidità sul mercato per aiutare le imprese non hanno fatto un bel niente; ha aumentato l’Iva, cosa che aveva gia’ fatto il precedente governo, ha introdotto l’IMU – la vecchia ICI -, aveva promesso che anche Il Vaticano avrebbe pagato questa tassa, ma si sa in Italia fatta la legge trovato l’inganno, infatti pagheranno solo 1% del totale del loro patrimonio.

Sulla FIAT non e’ stato capace di portare a casa un solo posto di lavoro. di fatto la Fiat non e’ piu’ azienda Italiana, dopo i miliardi di lire prima e milioni di Euro dopo che noi Italiani abbiamo regalato alla famiglia Agnelli.

Sulla vicenda Maro’, ormai siamo nel ridicolo internazionale: il suo Ministro degli Esteri Terzi, no e’ stato capace di imporre la linea Italiana facendoci passare per dei coglioni. Tuttavia, i professori hanno imparato subito a sedersi sulle poltrone, infatti dal giorno della loro nomina hanno nominato nuovi collaboratori e mandato a casa i vecchi. Non solo: come altri politici, usano le autovetture di servizio per cose personali (vedi Terzi che porta i figli a scuola con l’auto blu).

Sulla vicenda dell’ostaggio in Nigeria, non commento, prima per rispetto della famiglia e poi perche’ una cosa del genere non puo’ essere commentata.

Sulla vicenda Urru, ormai siamo al ridicolo, prima ci dicono che e’ stata liberata e poi la smentita: a che gioco stiamo giocando?

Non voglio essere di parte, ma credo che questo governo non sia poi tanto distante dal precedente. Almeno Frattini sulle questioni internazionali – e su questo va dato merito – e’ stato sempre attento e sicuramente molto piu’ professore.

Se tutto questo fosse successo con il governo Berlusconi, i signori sinitrati avrebbero fatto faville a mille per strangolarlo e metterlo alla gogna mediatica, cio’ con MontiCELLO non e’ avvenuto: voi chiamatela pure coerenza politica, questa.

NESSUN COMMENTO

Comments