Governo, Ferrara: Servono elezioni sotto la neve

"Un ribaltone partitocratico sarebbe un guaio. Ma io ho fatto una scommessa, ed e’ il lieto fine. Non mi va che i governi siano fatti alle spalle degli elettori, e che si torni vent’anni indietro". Lo ha detto Giuliano Ferrara, nel corso della puntata di stasera di "Qui Radio Londra".

"Servono elezioni sotto la neve – ha aggiunto -. L’attuale presidente del Consiglio chieda e ottenga la fiducia, per una svolta radicale di politica economica, che dica no alla patrimoniale ma che cambi il nostro modo di vivere e di essere, come economia e come societa’". Inoltre per il direttore del Foglio il premier "dovrebbe mettere insieme al voto di fiducia la sua richiesta di fare le elezioni, di farle subito, come e’ possibile, come ha spiegato ieri Maroni, su un obiettivo e un orizzonte che siano chiari. I Governi di emergenza nascono e sono fatti per la patrimoniale e per ristabilire un sistema che e’ stato rifiutato vent’anni fa", ha sottolineato Ferrara.

NESSUN COMMENTO

Comments